Costa ripulisce le colonne di Via S. Vincenzo

0
711

Salendo da Brignole verso De Ferrari, i secondi portici, quelli che svoltano in via Sauli, non si riconoscono più. In sei giorni di lavoro, dal 21 al 25 agosto, l’ex fotografo Eugenio Costa, 56 anni, discendente della famiglia degli armatori, che da qualche anno ha fatto della pulizia della città la sua missione sperando che qualcuno lo segua su questa strada, ha rimesso a nuovo le sette colonne in marmo che sorreggono il frontale del palazzo una cui fiancata costeggia il liceo artistico Klee/Barabino.

Armato di solventi, spatole, secchi, pennelli, ogni giorno ne ha ripulito uno levando la stratificazione di locandine, annunci e manifesti che da anni vengono affissi da chiunque per annunciare dall’affitto di stanze al concerto, e ha cancellato scritte e spruzzi di vernice. Come ha già fatto in diverse strade del centro storico, procurandosi tra l’altro non solo riconoscenza e complimenti, ma anche qualche nemico.

 

LASCIA UN COMMENTO