«Usando i social media e le informazioni pubblicate in rete possiamo ricostruire crimini di guerra». Da un personaggio come Maksymilian Czuperski, giovane direttore del Digital Forensic Research Lab dell’Atlantic Council di Washington, uno dei massimi esperti di disinformazione, che...
Sasha Sotnik deve morire. Dopo le minacce pesanti, le intimidazioni, dopo gli insulti, perfino gli sberleffi, per il giornalista russo non allineato al regime dello zar del Cremlino, che si è allontanato da Mosca per questioni di sicurezza, adesso...
L'Europa che si scandalizza per l'intenzione del presidente statunitense eletto Donald Trump di erigere un muro al confine con il Messico riempie di denari - 6 miliardi di euro la cifra complessiva prevista - il dittatore Erdoğan perché non faccia...
Dopo la vittoria di Donald Trump, le comunità islamiche sono in allarme. Del suo programma elettorale, che il miliardario americano diventato Presidente degli Stati Uniti d’America non smentisce, fa parte l’intenzione di bloccare l’ingresso in Usa dei cittadini di...
«Factcheckers, per favore, fate il vostro dovere». Con il senno di poi, l’invito di Hillary Clinton ai “verificatori di fatti” durante il primo dibattito con Donald Trump a sondare le dichiarazioni del rivale, suona quasi come una supplica. L’urlo...
E se avessimo perso mesi a parlare del nulla? Chiederselo è legittimo, vista la quasi totale assenza di articoli sui giornali, scandali o attacchi politici sul contenuto effettivo delle mail che Hillary Clinton inviò e ricevette da un account privato...
Non c’è pace per Sasha Sotnik, il coraggioso telereporter russo che nel settembre scorso è stato costretto a lasciare Mosca dopo pesanti minacce di morte per la sua attività di informazione “non allineata” e quindi non proprio apprezzata al...
Non si fermano i Pirati d’Islanda e nonostante la delusione di essere partiti virtuali vincitori alle politiche ed essere arrivati invece terzi con il 14,5% dei consensi (dopo i conservatori di Bjarni Benediktsson, 29,1%, e i verdi del Left-Green Movement, 15,9%),...
La Russia ha una lunga tradizione di giornalisti uccisi, scomparsi o costretti a fuggire all'estero. Quasi sempre critici nei confronti del potere o al lavoro su questioni scottanti che, per qualcuno, era bene rimanessero celate. A Sasha Sotnik è anche andata...
Oggi, 7 ottobre, è il decimo anniversario dell’assassinio di Anna Politkovskaya, giornalista di Novaya Gazeta uccisa da diversi colpi di pistola nell’ascensore del proprio condominio. Proprio nel giorno del 54° compleanno di Vladimir Putin. Stava indagando sulle pratiche di...